• Tel : +39 346 9409889
  • Email : info@bsminvestigazioni.com

Furto identità

Il nostro Codice Penale disciplina il furto d’identità stabilendo che “Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, inducendo taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria o l’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce altro reato, con la reclusione fino ad un anno.”

Il furto dei dati personali è un fenomeno molto più diffuso di quanto si creda. L’avvento dei social network e in generale delle nuove tecnologie ha contribuito alla diffusione del fenomeno. Pensiamo ad esempio all’enorme quantità di informazioni e codici che ciascuno di noi veicola in rete ogni giorno accedendo ai social network o ai propri conti correnti. Dati che talvolta vengono illegalmente carpiti – vedi il Phishing – o su cui si costruisce un’identità falsa. 

Alcuni consigli utili: 

  • Aggiornare periodicamente le vostre password e sceglierle il più possibile "sicure".
  • Non aprire mail mail sospette e soprattutto non fornire mai, in nessun caso, i vostri dati personali o bancari.
  • Bsm Investigazioni può aiutarvi ad acquisire delle prove nel caso in cui si creda di essere vittime di un furto d’identità e si vogliano acquisire delle prove utili ad un eventuale procedimento legale.

Vuoi saperne di più? Rivolgiti a BSM Investigazioni per un colloquio gratuito.